mercoledì 17 dicembre 2008

Alternative

Vi è mai capitato di chiedervi come sarebbe stata la vostra vita se a un certo punto aveste fatto una scelta leggermente diversa da quella che invece avete fatto? Certo che ve lo siete già chiesto, e ve lo chiederete ancora probabilmente. Ora, io mi nutro quasi esclusivamente di cioccolata da più di una settimana a questa parte, e durante le ultime due notti ho fatto due sogni particolarmente preoccupanti (interpretazioni e numeri da giocare al lotto sono benvenuti).
Il primo sogno:
sono in aereo con dei miei compagni di classe (elementari, medie e vari licei che ho frequentato) e stiamo tranquilli fino a quando un tornado si forma accanto all'aereo! in pochi secondi la punta (quella che tocca terra) è attirata dall'oggetto volante, e punta direttamente al mio finestrino!!! Panico! Allora il pilota, che tra l'altro devo ringraziare, fa una magnifica virata e la scampiamo bella. Atterriamo e ci siamo io e le mie cugine in quella che dovrebbe essere la casa di Beatrix Potter (La Zellweger mi influenza troppo...) ed è stracolma di conigli di porcellana, ce ne serano ovunque! E quando mi sono svegliata stavo spiegando alle cugine chi fosse la Potter (che non era parente di Harry, bensi' una scrittrice di favole per bambini). Fine del primo sogno.
Il secondo sogno:
Sono a cena dai miei, un po' in là nel tempo (avro' avuto tipo 22/23 anni). A cena con noi c'è pure un mio vecchio compagno di classe che io considero come il mio primo migliore amico. Eravamo sempre insieme, fino al giorno in cui si è cambiato entrambi scuola, poi io sono andata in Senegale e il resto della storia più o meno la conoscete... Insomma, siamo a cena, si chiacchiera tutti insieme, si scherza e niente. Dopo qualche giorno ci si ritrova per strada e beviamo un caffè insieme. Parliamo come se non ci fossimo mai persi di vista... Poi a un certo punto mi dichiara il suo amore, mi dice che era innamorato di me da sempre, che pero' lui deve partire. Deve andare in Cina per lavoro (deve aprire una fabbrica di magliette... roba da matti)... Poi chissà come si fa coppia per quache giorno, finoa quando lui parte e io rientroa Parigi. Mi sono sveglita che piangevo, e ho continuato per una buona mezzora.
Ecco, è dal secondo sogno che parte la mia riflessione. Se io a quel punto della mia vita avessi scelto un'altra scuola, se non fossi andata lontana mille kilometri da casa... Mi ero già chiesta come avrebbe potuto essere la mia vita, e forse ho trovato la risposta in sogno. Ma il fatto che fossimo più grandi di ora (che come sapete ho 19 anni fatti da poco) mi lascia un bagliore di speranza. Forse si trattava di un sogno premonitore! Chissà...
Oppure devo mangiare meno cioccolata prima di andarea letto...
Interpretazioni? numeri del superenalotto?

3 commenti:

Valberici ha detto...

Ti è andata bene...vi sareste sposati e lui si sarebbe subito trasferito in cina...tradendoti con un'operaia della fabbrica di magliette...fabbrica che gli avrebbe prosciugato tutti i soldi...sarebbe tornato deluso...si sarebbe dato all' alcool....ti avrebbe picchiata tutte le sere........

Insomma, l'hai scampata bella :D

imp.bianco ha detto...

Ma che te fumi te prima di andare a dormire? XD

X-Bye

viola89 ha detto...

val: bwahahahahahahahahahahahahah!!!!! XD
già pare proprio che io l'abbia scampata bella!

imp: eeeeeeeeeeeeeeeeh sapessi ;)

 

Copyright © 2010

Violite Acuta
| Blogger Templates by Splashy Templates | Free PSD Design by Amuki