martedì 31 marzo 2009

Manuale del turista parigino

Sottotitolo: Uno contro tutti

Oh turista che visiti Parigi!
Tu che viaggi con la valigetta
Carica di speranze e di pancetta.
Non ti devi avvilire
Perchè io ti voglio avvertire:
Presto ti dovrai svegliar
Se il Musée d'Orsay vorrai visitar,
Di martedi' al Louvre non andar
Perchè non ti lasceranno entrar,
Notre Dame, grande e possente
Ti domina e rinnega, o essere fetente.
Una fila di cinesi ostacola ogni entrata
E tu non sai come rigirar la frittata.
Orsù io ti avevo avvertito
E so che ora ti sei pentito
Di non avermi ascoltata
Perchè mi credevi una malata...

Come alcuni di voi avranno dedotto, oggi ho riprovato ad andare al Musée d'Orsay, e ho fallito ancora una volta. Questa volta la fila era ancora più lunga dell'altra volta, e la gente in coda arrivava fino al marciapiede che stava a 50 metri dalla serpentina della biglietteria... Ma non mi sono scoraggiata. No signore! Mi sono diretta verso il Louvre, a piedi ovviamente che non ho la più pallida idea dell'autobus che avrei potuto prendere per andarci... Cammina cammina arrivo alle piramidi. Ed era chiuso. Il Louvre era chiuso. Ok! Non mi avvilisco, e mi dirigo verso Notre Dame, che non è distante. Cammino Cammino. Arrivo sotto la stupenda cattedrale e... Di nuovo una coda infinita di turisti! Stavolta mi scoraggio appena appena, ma decido di dirigermi verso il Museo Medievale... Cammino Cammino... E non lo trovo.
Sono avvilita, davvero. Ho i piedi a pezzi, e sotto di essi giace il mio morale. Io che avevo anche passato la notte senza dormire perchè temevo di svegliarmi troppo tardi e trovare una coda interminabile... tz!...
La prossima volta provero' ad entrare nel Musée de l'Orangerie, dove sono esposte opere impressioniste, tali le Ninfee di Monet... Ma magari aspetto che Martina torni qui, cosi' almeno anche se c'è la Cina in coda davanti a noi, avro' qualcuno con cui parlare!

10 commenti:

Thirrin ha detto...

Io te l'ho detto:
se ci fossi andata velata,
la fila l'avresti evitata..

(sai bene che intendo).. è che tu non sei sfacciata come me, non sei pronta a sfidare il mondo! e io non sono pissicopatica, è un buon modo per non passare inosservata. Se indossassi il velo, sicuramente tutti sarebbero troppo impegnati a chiedersi che intenzioni hai, per stare attenti a non perdere il posto in fila...
:P

viola89 ha detto...

thirrin: la Francia vanta un incredibile ex-impero coloniale. gran parte del quale si trova in Africa. gran parte del quale comprende una grande percentuale di musulmani. solo nella mia facoltà non so quante ragazze velate ci sono... camminando oggi per strada ne ho incrociate almeno una decina (quando le ho viste). e chissà quante altre ne nasconde la città, quante ce ne stanno nei posti che non ho ancora visitato.
Girare col velo per Parigi non avrbbe lo stesso effetto che a Palermo. Mi dispiace deluderti tesorona :)

Naeel ha detto...

ma sai che tanti anni fa, nel lontano 1990, ero in francia con i miei per andare in visita da amici e ci siamo perduti a Chantilly? e lo sai che cosa abbiamo trovato fuori al castello di chantilly? abbiamo trovato i gelati ala crema chantilly. e lo sai cosa abbiamo trovato dentro al castello di chantilly? "le 3 grazie" di Raffaello, quelle originali! abbiamo avuto un gran culo e il gelato era buonissimo :-D

viola89 ha detto...

Naeel: wacca boia quanta chantilly tutta d'un botto!!! XD
comunque a me oggi è andata male... ma magari è perchè io ho la nuvoletta di Fantozzi perennemente sopra la testa... :(

imp.bianco ha detto...

Mai pensato ad usare una cartina o google maps? XD E soprattutto ad alzarti presto la mattina? :P

X-Bye

viola89 ha detto...

imp: sapevo esattamente dov'era ogni museo, d'altra parte c'ero già stata... e non ho dormito! altro che alzarmi presto!!! sono arrivata appena tre quarti d'ora dopo l'apertura del Musée d'Orsay e c'era già una fila kilometrica!



oh ma... a nessuno è piaciuto il mio gran poema??? :(

Valberici ha detto...

La poesia mi ha messo decisamente di buon umore...quasi quasi riduco la dose di grappa nel caffè :D

viola89 ha detto...

val: aaaaaaaah finalmente qualcuno che l'ha letta!! grazie! c'ho messo quasi un'ora a scrivere quel coso!! :(

Anonimo ha detto...

ma no,non desistere anche se vedi la fila! porta pazienza: anche se è chilometrica scorre, te lo dico per esperienza personale! Quando ci sono andata arrivava praticamente fino in strada ma dopo mezz'ora ero dentro...dai mezz'ora non è troppo,ti porti un libro o la musica e ti passa in fretta.. e ne vale la pena! ;)
Invece a Notre Dame...non vorrei dire una cazzata..ma io ci ero andata di domenica mentre facevano la messa, zero coda, entri ed esci come ti pare..se è sempre così è una pacchia: domenica verso le cinque, cinque e mezza..così ti vedi anche il mercato degli uccelli (che detto così non è bello..XD ) lì vicino!
Ciao ciao
Sara

viola89 ha detto...

Sara: a Notre Dame ci sono già stata 3 volte, ma ci tornerei anche tutti i giorni se potessi, talmente mi piace! :)
Per i musei... provero' ad andarci mezzora prima dell'apertura, e vedremo se riesco a battere la coda!!! XD

 

Copyright © 2010

Violite Acuta
| Blogger Templates by Splashy Templates | Free PSD Design by Amuki